Il portale del software

Last.fm ci ripensa. Gratis ancora per un po

di Redazione Software.it

Con un posting sul blog ufficiale, Richard Jones annuncia un prolungamento dell’utilizzo gratuito della popolare radio online...

Come noto, la scorsa settimana, un annuncio sempre sul blog, dichiarava che il servizio di Last.fm sarebbe diventato a pagamento eccezion fatta per i cybernauti degli Stati Uniti, Regno Unito e Germania; una decisione, sostengono i fondatori della radio online, causata dalle basse entrate pubblicitarie e dalle pressioni delle major.
Pare che Jones e gli altri fondatori siano stati convinti a far marcia indietro dai numerosi feedback ricevuti a seguito della notizia dell'abbonameno. Il posting non lo specifica ma, le voci di corridoio che girano per la rete, compresi alcuni commenti all’intervento di Jones parlano chiaro: l’introduzione di un abbonamento mensile di 3 euro farà perdere tanta di quella utenza che gli introiti saranno ben al di sotto di quelli attuali.
Per ulteriori informazioni clicca qui.




:: Nessun Allegato ::