Il portale del software

Niente Windows Vista per i nuovi Mac?

di Amministrazione SOFTWARE.IT

Gli ingegneri di Apple Computer sono molto scettici riguardo ad una possibile versione di Windows Vista sulle nuove piattaforme Mac, nonostante il passaggio all'archittettura Intel...

Gli ingegneri di Apple Computer sono molto scettici riguardo ad una possibile versione di Windows Vista sulle nuove piattaforme Mac, nonostante il passaggio all'archittettura Intel. Sembra che il problema risieda nella difficile coesistenza tra il successore di Windows XP e Mac OS X, che usano due tecnologie di booting up completamente differenti.

Questo tipo di incompatibilitÓ tra i due sistemi sembrava essere risolto dalla possibile decisione di Microsoft di adottare la Extensible Firmware Interface (EFI) per il processo di boot, lo stesso utilizzato da Mac OS X. Tale decisione non ha ancora trovato una conferma. In ogni caso, spiega Cameron Esfahani, architetto software di Apple, Vista utilizzerebbe soltanto la versione a 64-bit, mentre Mac OS X farÓ esclusivamente uso della versione a 32-bit.



:: Nessun Allegato ::